DMC

DESIGN
&
TECHNOLOGY

TOUR

Un viaggio sopra un mare color smeraldo, tra baie caratteristiche e spiagge di sabbia bianca come la neve. Questa è la Sardegna, un’isola che colpisce i suoi visitatori con contrasti naturali, luci e colori di una regione che vanta antiche tradizioni e una natura selvaggia e pura. Tra le sue meraviglie, la Sardegna offre al visitatore i complessi nuragici sparsi su tutto il territorio. Si tratta di siti archeologici dove è possibile cogliere il fascino arcaico di antichi rituali e vita domestica, divenuti Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

 

tour in sardegna

 

Attraverso i nostri tour potrai scoprire la Sardegna come non avresti mai pensato, fatta non solo di mare ma di tradizioni antiche che vi faranno innamorare di questa terra.

 

  • Ritorno alle origini
    Questa escursione è un must per scoprire la parte interna dell’isola. Lungo la strada, gli ospiti scopriranno un paesaggio davvero diverso. La destinazione è Orroli, un villaggio dove oggi ci sono 12 persone di età superiore ai 100 anni e dicono che dipenda dall’ambiente ideale e dal delizioso vino rosso Cannonau. Gli ospiti saranno i benvenuti dal proprietario della casa padronale Omu Axiu. Possibilità di visitare anche il museo privato. A pranzo gli ospiti potranno gustare i piatti tipici di questa zona e il famoso vino Cannonau.
    Dopo pranzo visiteremo il patrimonio dell’Unesco Nuraghe Arrubiu, una testimonianza della civiltà sarda.
  • Viaggio dentro la Madre Terra e il segreto della distillazione delle erbe
    Viaggio lungo la bella costa meridionale, dove il mare ha i colori dei Caraibi e invita a una sosta fotografica. Arrivo alle grotte di Is Zuddas e visita di questo particolare luogo con incredibili formazioni. Poi proseguiamo verso il piccolo villaggio Nuxis, dove ci aspettano in un ristorante locale per un buon pranzo seguito da una dimostrazione della distillazione delle erbe locali, dato che la Sardegna è famosa per la crescita di particolari erbe profumate da utilizzare in medicina o come profumo.
  • Escursione in speed boat
    Questa è un’escursione per gli amanti delle attività sportive legate alla velocità e all’avventura. Lo skipper aprirà la strada per visitare le coste di Pula, dal mare del Forte Village a Capo Malfatano su un comodo maxi gommone per scoprire le insenature e le spiagge più incantevoli di questa zona. E infatti una barca veloce è il mezzo più adatto per raggiungere le spiagge, anche le più segrete e più tranquille, lontane dalla folla dei principali obiettivi turistici. Un must è la piccola ma famosa spiaggia di Tuerredda da ammirare per i suoi colori marini caraibici. Durante l’escursione si può anche fare una nuotata in completo relax e godersi il tranquillo ambiente naturale del mare. È inoltre possibile ammirare le antiche torri saracene che si ergono lungo tutta la costa.
  • Tour archeologico e degustazione di vini
    Questo tour ti porterà su un affascinante percorso verso l’entroterra.
    Prima tappa al Nuraghe Prisgiona, un tipico monumento preistorico della Sardegna, risalente all’età del bronzo (XI – VI secolo aC Cristo). Il monumento ha la forma di una torre, un tronco di cono, costruito con enormi pietre squadrate. Nel corso dei secoli l’edificio fu ampliato con mura, torri. L’itinerario prosegue attraverso Arzachena, e alla tomba dei giganti Coddu Vecchiu, che è una fossa comune dell’era dei Nuraghe. Poi si raggiungerà un’azienda vinicola locale per un tour e una degustazione di vini. Successivamente trasferimento in una fattoria locale per un delizioso pranzo sardo.
  • Escursione al sito archeologico di Nora e alla cittadina di Pula
    Escursione nelle antiche rovine della prima città della Sardegna: Nora. Il teatro, le terme, le ville patrizie, il mercato e la torre rievocano un passato glorioso e mai dimenticato. Tra le vie di questa città si può riscoprire l’antica sapienza urbanistica, mercantile e artistica dei popoli dell’antico Mediterraneo. Si visita altresì la ridente cittadina di Pula, con i suoi negozi e la sua movida.
  • Escursione sul Trenino Verde della Sardegna
    La Sardegna ha una costa indimenticabile, ma l’interno dell’isola è altrettanto bello. Un modo divertente per esplorarlo è a bordo del Trenino Verde, una locomotiva d’epoca che si insinua attraverso le foreste, i ponti e le gallerie in alcune delle zone montuose più panoramiche dell’isola. I binari del treno a scartamento ridotto furono posati nel 1888 per servire le aree più isolate della Sardegna. Il treno corre su rotte programmate, collegando Sassari e Palau.